Un viaggio nella storia della costruzione della grandiosa residenza reale voluta da Carlo I di Borbone come centro ideale del nuovo Regno di Napoli e progettata dall’architetto Luigi Vanvitelli su modello della Versailles di Luigi XIV

 

 

Il Palazzo Reale è caratterizzato da cinque piani, 61.000 mq di superficie, 74.000 mq di facciate scandite da 1.742 finestre nella maestosa partitura architettonica e 1.200 stanze.

 Attraverso lo scenografico scalone d’onore, saliremo al piano nobile per visitare la Cappella Palatina e gli Appartamenti Reali.

Un percorso storico che ci porterà alla scoperta degli ambienti settecenteschi e di quelli ottocenteschi ammirando le preziose tappezzerie, gli enormi lampadari, le statue, gli affreschi, ma anche oggetti di utilizzo quotidiano come letti e culle, armadi, scrivanie, sedie e scrittoi che furono di Ferdinando I, Ferdinando IV e Maria Carolina, Francesco II e Gioacchino Murat.

Passando attraverso le sale private e di rappresentanza ci soffermeremo, in particolare sulla sala del Trono, la stanza da letto di Francesco II, la Stanza da bagno, con una toilette in marmo di Carrara ed una vasca di granito ornata da protomi leonine.

Nella sala ellittica ammireremo il Presepe Reale, un capolavoro dell’arte presepiale del ‘700 napoletano.

Di grande rilevanza è, infine, il Teatro, nel lato occidentale del Palazzo, riproduzione in scala del San Carlo di Napoli, inaugurato nel 1769.

La seconda parte della giornata, dopo una pausa pranzo all’interno della Reggia, prevede la visita al Parco Reale, parte integrante della tenuta, che si estende per 120 ettari con piscine, le fontane e le cascate del giardino, allineate attraverso un "effetto cannocchiale".

In cima al parco, a partire dal 1785, su richiesta della regina Maria Carolina, Vanvitelli e il botanico John Andrew Graefer realizzarono il Giardino Inglese, il primo giardino paesaggistico e botanico in Italia, con un lago e decorazioni che imitano antiche rovine, oltre a con piante rare e preziose provenienti da tutto il mondo

 

Partenza da Anagnina alle ore 8.30

Quota di partecipazione euro 85 a persona comprensiva di:

-bus da e per Roma

-biglietto di ingresso;  

-servizio guida con esperto in Beni Culturali e guida turistica abilitata

Minimo 35 persone

Pranzo libero all’interno della Reggia

 

Sei a 12 ore dall'evento e non è possibile più prenotare via e-mail. Contattaci ORA al numero 0692939974 per verificare la disponibilità