MATTINO: Inizieremo la giornata con la visita guidata delle GROTTE DI PASTENA (provincia di Frosinone), scoperte nel 1926 dal barone Carlo Franchetti e rese turistiche a partire già dal 1927, annoverate tra i maggiori complessi speleologici della nostra penisola.
 
                         
 
L'area in cui sono situate risulta una delle più pittoresche della Ciociaria, dove l'inclemenza degli eventi geologici ha determinato la formazione di un paesaggio tipico, paragonabile al Carso Friulano, bizzarre forme di erosione e pianure legate ad antichi laghi carsici.
 
Il percorso turistico-didattico all’interno delle grotte, che si articola tra un ramo attivo inferiore, dove scorre un fiume sotterraneo, ed un ramo fossile superiore, ricco di concrezioni calcistiche, mostra ambienti di particolare interesse, unici per maestosità e mistero.

Le stupende grotte di Pastena vanno sicuramente annoverate tra le risorse naturali più significative del Lazio, sia per la maestosità ed il mistero degli scenari che racchiudono, sia per l'estensione delle diramazioni.

PAUSA PER IL PRANZO LIBERO AL SACCO

                           

POMERIGGIO: Ci sposteremo in Pullman per visitare la CERTOSA DI TRISULTI nel comune di Collepardo,  gestita dai monaci Cistercensi.

La Certosa è immersa tra boschi di querce e gode di un panorama spettacolare, affacciandosi dall'alto della cosiddetta Selva d'Ecio, dove inizia il Cosa, alle falde del Monte Rotonaria (Monti Ernici), a 825 m di altitudine.
 
Notevolissimi i magnifici giardini all'italiana, con siepi scolpite e a labirinto frammiste ad aiuole di composizione floreale; l’antichissima farmacia, con la sua iconografia delle piante officinali veramente splendida ed unica. Nella certosa si trovano inoltre, la famosa grafica della "Testa anatomica" di Filippo Balbi realizzata nel 1854, raffigurante un viso composto da uomini in miniatura, che venne inviata all'Esposizione universale di Parigi del 1855; la Chiesa di San Bartolomeo con gli affreschi del Balbi e il grande scranno in legno scolpito della Schola Cantorum. Edificata intorno all'anno mille in pietra ernica, la Certosa contiene esempi ancora visibili di archi gotici che vennero ricoperti quando il gotico fu bandito dalla Chiesa Cattolica. Fu anche la residenza estiva di papa Innocenzo III.
 
Durata della giornata: dalle 10,30 alle 17 circa (gli orari esatti andranno comunque concordati in sede di prenotazione; la visita dei vari luoghi potrebbe subire variazioni a seconda delle disponibilità e il mattino potrebbe essere invertito con il pomeriggio).
 
Quota di partecipazione ad alunno: euro 18: la quota comprende il nostro servizio guida con 1 guida che accompagnerà il gruppo per tutta la giornata, i biglietti di ingresso e le relative prenotazioni alle grotte di Pastena e alla certosa di Trisulti. Sono previste gratuità per i docenti e gli alunni diversamente abili; è necessaria la lista timbrata dal Dirigente scolastico. La quota non comprende il pullman, che è a parte (puoi richiederci il preventivo anche per il pullman). E' richiesto un numero minimo di 30 alunni paganti.
 
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0766840578; cell. 3281640180; mail: segreteria@romoloeremo.com (lasciare nella mail tutti i riferimenti per essere ricontattati).
 
I costi sopra indicati si intendono Iva esclusa.

Sei a 12 ore dall'evento e non è possibile più prenotare via e-mail. Contattaci ORA al numero 0692939974 per verificare la disponibilità